“Chiara Sinacori è di bronzo!!! Un terzo posto che sa di oro!”

Saluzzo, domenica 25 febbraio - Ai piedi del Monviso, ospiti della Società Ginnastica Saluzzo, si sono trovate tutte le selezioni delle migliori ginnaste Junior e Senior della regione Piemonte, in occasione della Seconda Prova Regionale Gold, Junior e Senior, appunto.

La Zenith presente con un folto e calorosissimo tifo a sostegno delle sue due beniamine, Eleonora Novaria in gara fra le Junior 1 (ginnaste classe 2005) e Chiara Sinacori (tutte ginnaste nate nell’anno 2004).

Le due Zenith-agoniste arrivavano a questa prova dopo un intensissimo lavoro di affinamento della tecnica e dell’esecuzione dei loro ricchi programmi. Per entrambe, il programma, richiesto, si sviluppa sui quattro attrezzi: cerchio, palla, clavette e nastro. Consapevoli di dover dimostrare qualcosa di diverso dalla prima prova in cui sia Eleonora che Chiara si sono relegate nell’anonimato, sono arrivate a Saluzzo con grandi aspettative, in palio, oltretutto, il prestigioso accesso alla fase di Zona Tecnica, incontro Interregionale, successivo allo sbarramento in regione.

La fredda mattinata di gara si è aperta con la competizione delle Junior 1, a scontrarsi sulla rotazione dei quattro attrezzi le nove migliori ginnaste 2005 della Regione Piemonte, fra le quali la nostra Eleonora Novaria, che partiva con le migliori premesse, senza nulla da perdere.

Purtroppo la Zenith-ginnasta non è riuscita, fin dal principio, a mantenere i pensieri saldi e concentrati verso l’obiettivo facendosi così sopraffare dall’importanza dell’evento per lei, non riuscendo così a rendere merito alle sue doti e qualità fisiche naturali e alle sue indubbie capacità legate all’approfondito lavoro da lei svolto, sopratutto in preparazione di questa gara. 

Si presenta in pedana, nell’ordine, con la Palla, le Clavette, il Nastro e il Cerchio. Su tutti evidenzia grandi capacità e netti segnali di qualità, ma, purtroppo, fin dall’inizio colleziona uno/due grandi falli a rotazione che ne compromettono in maniera molto pesante l’andamento della sua gara. Inevitabilmente e, aggiungiamo, tristemente, chiude la competizione all’ottavo posto, vedendo così sfumare la possibilità di procedere verso il palcoscenico interregionale.

Grande rammarico per lei e la sua Tecnica di riferimento, la Direttrice Tecnica Zenith, Monica Olivero, che, purtroppo, non hanno trovato la chiave per svoltare le sorti della gara.

Finita la competizione di Eleonora, nel palazzetto di Saluzzo prende il via la gara delle Junior 2, classe 2004: gara agguerritissima fra ginnaste davvero forti e promettenti. Fra loro, ai blocchi di partenza la nostra Chiara Sinacori, arrivata nella provincia cuneese armata di grande determinazione e obiettivi nitidi.

Chiara ha condotto una gara davvero concentrata fin dal principio. La giuria l’ha vista alla prima entrata in pedana impegnata al Cerchio: esecuzione brillante e “ballata”, sulle note di una tipica danza popolare italiana che conquista un buonissimo 10,850, ottimo biglietto da visita, appena passato il “via”.

La chiave di lettura ottima di Chiara e della sua Coach, Monica Olivero, di gareggiare solo ad esclusivamente su stessa, senza badare all’andamento delle avversarie, è risultata davvero vincente.

La seconda rotazione la vede impegnata alla Palla, esercizio sul quale la sua preparazione in palestra è risultata davvero ostica, e, nonostante un evitabile fallo piuttosto importante, la giuria decide di tenerla in corsa con un promettente 10,500. Tutto è aperto per la rincorsa al podio, Chiara è costante, le avversarie, agguerrite, più altalenanti.

La terza volta in pedana sarà con le Clavette, attrezzo “amico” di Chiara che conclude un’esecuzione molto musicale e decisamente raffinata, purtroppo due incertezze sul finale non la portano oltre il 10,650.

Mostrando una tenacia da vera sportiva, Chiara si ripresenta poi al Nastro, quarta rotazione, difficilissimo mantenere la determinazione fino all’ultimo, ancora tutto da decidere per l’ambita medaglia di bronzo. Chiara non delude affatto, esecuzione saggia ed efficace, un severo 10,800 sancisce una grande gara di livello e costanza, già un grande risultato per la Zenith-ginnasta, pupilla del tifo Zenith. 

Gara serratissima, la nostra Chiara si giocava la terza posizione del podio con altre due ginnaste, una della Ritmica Piemonte di Torino e l’altra di Valenza. In conclusione è la Chierese a spuntarla, scalzando la ginnasta di Ritmica Piemonte e guadagnando una medaglia di bronzo (a pari merito con Panzica, Valenza) che sa davvero di Vittoria!

Un’impresa davvero condotta in modo magistrale dalla agonista Zenith che porta un nuovo gran risultato in Società e che si guadagna dunque l’ambitissimo accesso alla fase Inter Zona dove si misurerà con le migliori ginnaste del nord Italia i prossimi 17-18 marzo prossimi.

La Zenith tutta torna festosa ed appagata per il prezioso risultato oggi raggiunto, e pronta per rientrare in palestra in vista dei prossimi imminenti appuntamenti: Sabato 3 Marzo, a Biella, Ginevra Martinotti disputerà la seconda prova Regionale Gold Allieve e, Domenica 4 Marzo, a Brandizzo, numerosissima partecipazione di ginnaste Zenith nella Seconda prova Regionale di Serie D, circuito Silver.