Gare amichevoli in preparazione agli impegni agonistici ufficiali

Il weekend appena trascorso è il secondo fine settimana dedicato, dalla Zenith Chieri, alla preparazione delle gare ufficiali con le proprie ginnaste agoniste. Dopo la trasferta di Lucca, dunque, le Zenith-ginnaste hanno passato il sabato e la domenica nel Biellese, ma andiamo con ordine.

Biella, sabato 13 gennaio - Consueto appuntamento amichevole organizzato dal Comitato Regionale Piemonte e Valle D’Aosta della FGI che anticipa l’inizio dei campionati ufficiali. L’organizzazione della gara Speciale è stata assegnata alla Società Biellese “La Marmora”.

In gara tutte le ginnaste prossime a prendere parte ai Campionati Gold e Specialità 2018. Si sono esibite tutte, con un programma ridotto rispetto a quello ufficiale, in una competizione amichevole priva di classifica e senza alcuna influenza per il proseguo della stagione ufficiale, ormai alle porte.

Ad aprire la manifestazione, per le ginnaste Zenith, le due più giovani agoniste Gold, appena rientrate da Lucca, Ginevra Martinotti ed Eleonora Novaria, che hanno presentato un’altra parte del loro nuovissimo programma di gara. Le due ginnaste, entrambe in grande spolvero dopo l’esperienza Toscana, hanno mostrato netti miglioramenti: elementi di difficoltà maggiormente consolidati e un incremento di concentrazione e determinazione sulla gestione complessiva della gara.

Alla prima uscita stagionale, invece, Chiara Sinacori, per la categoria Junior 2, ha lanciato dei segnali positivi alle proprie tecniche, indice di un lavoro in crescendo e di una forma fisica sempre più vicina a quella ottimale per presentarsi competitivi ai blocchi di partenza del Campionato a febbraio.

Nel pomeriggio è stato poi il momento delle ginnaste, prossime iscritte al Campionato di Specialità. Fra le Zenith-ginnaste, a testare metà del programma completo previsto dal programma ufficiale, c’erano Veronica Stoppa e Sara Lanteri. Per entrambe è stata una prova caratterizzata dall’insicurezza nella gestione dei prevedibili errori, viste le numerose insidie dei loro programmi, davvero ricchi di elementi interessanti ma difficili. Di certo quella di sabato è stata un’esperienza che permetterà loro di lavorare sulle proprie attuali insicurezze.

Trasferta, dunque, dall’esito decisamente positivo per la compagine Zenith che è rientrata in serata a Chieri con davvero buoni riscontri sul lavoro svolto finora e sulle strategie da attuare nei prossimi allenamenti.

Qualche ora di riposo e poi, per lo Staff Zenith, si è ripartiti con una nuova giornata di gara.

Candelo (BI), domenica 14 gennaio - Le portacolori della Zenith Chieri si sono distinte in gara in occasione della prima fase del Campionato Regionale dell'ente di promozione AICS.

Coinvolto in questa prova tutto il Settore Agonistico Silver e le due Gold Sara Lanteri e Veronica Stoppa, già in gara il giorno prima.
Le Zenith-ginnaste hanno presentato un programma di gara che le vedeva impegnate su due attrezzi, completamente nuovi e rivisitati.

È stata Sara Lanteri ad aprire la gara per la società Zenith, nella categoria Junior 1 livello A, che, avendo commesso qualche errore di troppo negli esercizi alla fune e al nastro, si è classificata al 7° posto. Ancora in corso, d’altra parte, il lavoro di affinamento della tecnica sui nuovi programmi.

Per la categoria Junior 2 la Zenith ha schierato Veronica Stoppa che, con due buoni esercizi al cerchio e alla fune, ha raggiunto la 5^ posizione, segnalando quindi un bel balzo in avanti rispetto all’uscita del giorno prima.

Nel pomeriggio, per la categoria Senior Livello B, la prima a scendere in pedana è stata Chiara Ricciardo che ha mostrato grande abilità e sicurezza alle clavette e alla fune raggiungendo brillantemente il gradino più alto del podio. A Chiara, dunque, va sicuramente la copertina del weekend di gara in casa Zenith. Ancora in fase di rodaggio, di certo la sua performance ha segnato un ottimo punto di partenza.

Successivamente é stata la volta di Vittoria Sartore che si è presentata con due eleganti e coinvolgenti esercizi alla palla e al cerchio. Pur mostrando netti miglioramenti rispetto alle sue precedenti competizioni, ha commesso, tuttavia, qualche sbavatura dovuta all'emozione e ha terminato la sua gara in 5^ posizione.

Molto bene la palla di Martina Barbero, presentata con grinta ed energia. Qualche errore di troppo al nastro, attrezzo ancora da perfezionare che, però, l’ha condotta alla medaglia di bronzo.

Buona la prima per Francesca Giargia che con gli esercizi al cerchio e alla palla chiude al 4° posto, mettendo in luce i risultati del duro lavoro svolto durante questi mesi ma che può decisamente migliorare le sue esecuzioni compromesse da un pizzico di emozione di troppo.

Altrettanto convincente la prova di Elisa Innocenti, presentatasi anche lei alla palla e al cerchio. Ha condotto una gara lineare con qualche imprecisione, approdando in seconda posizione.

Nella categoria Junior 2, condizionata dalla tensione per la prima uscita della stagione, Serena Biasin ha eseguito una discreta prova alle clavette, riscattandosi successivamente con l’esercizio al cerchio che le ha permesso di ottenere una gratificante medaglia d'argento.

Consapevoli dei punti più fallosi su cui lavorare fin dai prossimi allenamenti, le Zenith-ginnaste perfezioneranno i loro esercizi in vista della gara ufficiale.

Il prossimo appuntamento per la Zenith Chieri è proprio per il prossimo weekend, in cui, ad aprire le danze delle competizioni ufficiali della nuova stagione sportiva 2018, si disputerà la prima prova del Campionato Silver categoria Allieve. La nostra portacolori sarà la piccola e promettente Camilla Portoghese.