Ricco weekend in Casa Zenith tra agonismo e promozione

Montegrotto Terme (PD), Domenica 17 febbraio - In terra veneta sono approdate le paladine Zenith, in difesa dei colori societari nella seconda prova di Serie C federale, circuito interregionale, Zona Tecnica 1.
Dopo la prima prova che ha dato buoni segnali ma ancora poco tangibili, le Zenith-ginnaste arrivano a Montegrotto Terme agguerrite.
Ginevra Martinotti, Eleonora Novaria, Chiara Sinacori e Alice Botticelli, in prestito dall’Eurogymnica Torino, collezionano davvero una gara magistrale.
Pochissimi falli in tutta la rotazione, grande determinazione e coinvolgimento, la Zenith scala così la classifica fino al decimo posto, distanziando le squadre dietro di oltre 5 punti. Un gap che fa davvero stare al sicuro la compagine chierese, che, a questo punto, sogna in grande e, perché no, punta guadagnare ancora qualche gradino in più in terza (e ultima prova), in Liguria, fra due settimane.
Alice Boticelli totalizza 12,150 alla Fune e 12,500 al brillantissimo esercizio al Nastro. Chiara Sinacori chiude con un ottimo 12,250 la sua performance al Cerchio, Eleonora Novaria, precisa e determinata, 11,550 alla Palla. Ginevra Martinotti, in rientro dall’infortunio che l’ha tenuta lontana per tre mesi dalla pedana, totalizza un 8,700, esecuzione macchiata da tanta agitazione dovuta al rientro che ha causato qualche fallo di troppo.
La compagine chierese riparte davvero entusiasta “Grande prova per noi, possiamo davvero dire la nostra in questo ostico Campionato. Complimenti a tutte le nostre ragazze e le loro Tecniche!” Le parole del Presidente Zenith Bruno Giargia, in trasferta con la squadra.
Appuntamento per la chiusura del Campionato per il 3 marzo ad Albenga, Zenith saprà stupirci di nuovo.

Candelo, Domenica 17 febbraio - Un numero non da poco, ben 24, quello delle ginnaste dei corsi promozionali scese in pedana per la gara di esordio della nuova stagione, ospiti in casa della società Rhythmic School, per la prima prova del campionato AICS. Ed è tutt'altro che da poco il ricchissimo bottino che la compagine chierese riporta a casa:
7 medaglie d'oro, 2 argenti e 2 bronzi... un'incetta impressionante che conferma l'ottimo livello di preparazione a livello del settore di promozione della Zenith.
Ad aprire la competizione, nel livello Gold Allieve 1 ^ fascia, Anastasia Sandu sbaraglia la concorrenza conquistando il primo gradino del podio grazie al suo esercizio alla fune. Tra le Junior 2^ fascia, livello Gold, Veronica Stoppa a causa di qualche fallo tecnico finisce in quarta posizione. Tra le Silver LB Allieve 1^ fascia, davvero convincente la prova della giovanissima Irene Franco che si aggiudica il metallo più pregiato grazie a una precisa e brillante esecuzione al Corpo Libero. Bronzo alla Fune con una buona prestazione la sua compagna Greta Falcione. Un po' meno convincenti seguono in ottava e nona posizione rispettivamente le compagne Anita Savio al cerchio e Gloria Centraco alla palla mentre tra le 2^ Fascia Sofia Chessa è tredicesima con l'esercizio alla fune.

Con Vittoria Sartore e Martina Barbero, impegnate rispettivamente al cerchio e alla palla, si apre la categoria LC Silver Senior: buone le prove delle due ginnaste Silver che chiudono in quarta e settima posizione.

L'emozione di un podio tutto Zenith viene regalata ai tifosi dalle ginnaste del livello Silver LD 1^ fascia: sul gradino più alto svetta Camilla Portoghese, che convince la giuria con una pulita esecuzione al corpo libero. L'argento va alla compagna Viola Gallo, anche lei con un'accattivante esecuzione. Tra le Junior 2^ fascia Sara Lanteri arricchisce il medagliere Zenith con un prezioso argento, che porta a casa nonostante qualche fallo d'attrezzo. Al rientro da un lungo periodo di stop a causa di un infortunio, ritorna in pedana tra le Senior Chiara Ricciardo. E si può dire che abbia ricominciato l'attività davvero con il piede giusto, terminando la gara alla fine con il miglior punteggio della categoria e un oro che ripaga di tutta l'amarezza dell'infortunio ormai superato.
Nel tardo pomeriggio è stato il turno del Livello C avanzato. Anche qui le ginnaste chierese si sono mostrate in forma smagliante! Tra le Junior si è distinta Letizia Rosso, oro con il suo esercizio al cerchio, buona anche la prova alla palla di Serena Fasano conclusa con qualche errore dato dalla troppa emozione. Nella categoria Senior, altra incetta di podi per le ginnaste Zenith. Oro per una convincente Adelaide Scaglia al cerchio; tra le Senior palla è Sara Tirtei a salire sul gradino più alto, di fianco a lei sul podio le compagne Valentina Pangella seconda è Chiara Sirito terza; la classifica prosegue con il buon esercizio di Cristina Galante, quarta, mentre un po' più sotto tono le compagne Margherita Battiloro quinta ed Ester Aiassa sesta.

L'ultima Zenith-ginnasta a concludere questa intensa giornata di gara è la giovanissima Anita Portoghese, classe 2011, che chiude la competizione con un'esecuzione al Corpo Libero molto precisa.

Una goduria per gli occhi dello Staff tecnico e Direttivo, presente numeroso a rinforzare il tifo sugli spalti di Padova e di Candelo, vedere i risultati tangibili di un questo avvio di stagione. Con i sorrisi soddisfatti le ginnaste dei corsi promozionali tornano in palestra per proseguire i lavori in vista della prossima fase regionale.
La Zenith Chieri dà appuntamento a tutti i suoi sostenitori al prossimo weekend, quando avrà luogo la prima prova.