Un finale di Campionato amaro per la Zenith.

Al PalaLancia di Chivasso le chieresi non riescono nell’impresa e perdono punti che le allontanano inesorabilmente dalla classifica che conta.

Chivasso, domenica 20 maggio - Termina con rammarico la prima esperienza nel Campionato di Insieme per le agoniste Gold della Zenith Chieri.

Chiara, Eleonora, Ginevra, Sara e Veronica, accompagnate dalla loro Tecnica responsabile Monica Olivero, non sono riuscite nell’impresa di ripetersi e azzardare a fare ancora meglio dopo la prima prova disputata in casa a Chieri, due settimane prima.

Le cinque giovani ginnaste ci hanno creduto e hanno lavorato sodo per arrivare a questo appuntamento ma purtroppo tre gravi falli tecnici hanno compromesso decisamente il punteggio finale e conseguente classifica che le vede spodestate dalla brillante quarta posizione conquistata nella prima prova. Scendono fino alla sesta posizione, lontane di punteggio dal sognato podio che permetteva l’accesso alla finale nazionale.

I volti delle chieresi non lasciano spazio a fraintendimenti durante la premiazione. Il dispiacere è grande ma l’inesperienza l’ha fatta da padrona. Certo è che non ci colpirà nuovamente allo stesso modo.

La mattinata al PalaLancia chiude ufficialmente la prima parte della stagione agonistica che riprenderà dopo la pausa estiva. Estate che per la Zenith di Chieri riserva grandi progetti, ma nel frattempo, l’appuntamento è per sabato 26 maggio, al palaFenera, in casa della neo promossa in massima serie Fenera, dove, alle ore 21 tutte le numerosissime ginnaste della Zenith Chieri si esibiranno nel tradizionale Saggio di Fine Corsi.

Nella foto: Eleonora Novaria, Sara Lanteri, Ginevra Martinotti, Chiara Sinacori, Veronica Stoppa